La recente tornata contrattuale ha dimostrato che per raggiungere obiettivi significativi per i Segretari nei tavoli negoziali, l’attuale sistema di negoziazione impone un costante raccordo con le altre organizzazioni sindacali, in primo luogo con i confederali.

I rapporti che si sono creati in questi anni con i confederali sono stati di forte e costante collaborazione, basati essenzialmente sulla stima e fiducia reciproca dei soggetti che rappresentavano ai tavoli le diverse organizzazioni e confederazioni.

In prospettiva si manifesta l’esigenza di costituire un vero e proprio coordinamento con i confederali, basato non solo sulla stima reciproca delle persone, che costituisce comunque un valore importante, ma su apposite regole di condotta, poste in essere nella convinzione che per ciascuno costituisce un arricchimento della propria azione sindacale il coordinamento con le altre organizzazioni.