Il Presidente Roberto Nobile ha convocato il Consiglio Nazionale, in data Sabato 12 marzo 2022, con il seguente Odg:

1. Rendiconto di fine mandato del Presidente del Consiglio Nazionale;

2. Esame ed eventuale approvazione proposte di modifiche al vigente Statuto;

3. Varie ed eventuali.

In relazione al punto 2 verrà messa altresì in discussione la pregiudiziale presentata dall'Unione della Lombardia.

L'attuale Statuto prevede le seguenti scadenze precongressuali:

Entro 23 marzo: Il Vicesegretario nazionale responsabile dell’organizzazione consegna al Presidente dell’Unione l’elenco nominativo, articolato per Unione Regionale di appartenenza ed in ordine alfabetico, dei Segretari Comunali e Provinciali in servizio iscritti all’U.N.S.C.P. (art. 10, comma 1).

Entro 31 marzo: presentazione delle candidature a Segretario Nazionale (art. 12, comma 2); tale candidatura include il documento programmatico per la formazione della linea sindacale, i nominativi degli iscritti all’U.N.S.C.P. proposti per la Segreteria nazionale, l’eventuale candidatura di un Segretario iscritto all’U.N.S.C.P. per l’elezione a Presidente dell’Unione, l’eventuale candidatura di un Segretario iscritto all’U.N.S.C.P. per l’elezione a Presidente del Consiglio nazionale.

Entro 31 marzo: i Segretari iscritti all’U.N.S.C.P. che intendano candidarsi alla carica di componente della Direzione nazionale devono sottoscrivere ed inoltrare al Presidente dell’Unione apposito modulo.

Per approfondimenti circa il percorso precongressuale si rinvia alla sezione del blog dei segretari del Lazio attivata in occasione del congresso del 2017 e al secondo avviso precongressuale del 25 ottobre 2017 firmato dal Presidente Tommaso Stufano (memorandum scadenze precongressuali)